Carpi si promuove con InCarpi

0
40

Si chiamerà InCarpi il nuovo Centro Unico di Promozione che opererà trasversalmente nel settore Restauro, Commercio, Cultura e Promozione economica e turistica, con il ruolo di coordinamento delle attività culturali, di promozione turistica, promo-commerciali attuate dal Comune.
La Giunta comunale ha approvato ieri, 29 luglio, il progetto InCarpi-Centro Unico di Promozione, che individua obiettivi, azioni e struttura del nuovo servizio, per le cui attività l’Amministrazione Comunale ha già previsto nel Bilancio di previsione 2015 una voce specifica. Partendo dall’analisi dello stato attuale e delle progettazioni messe in campo negli ultimi vent’anni dall’ente locale e da altri soggetti del territorio, il progetto delinea i target potenziali di utenti, tra soggetti del territorio ed esterni sulla base della domanda e dell’offerta. Gli obiettivi dell’attività di InCarpi riguardano tre macrotemi: marketing urbano, coordinamento, promozione. Le azioni individuate e la struttura prevedono un riordinamento e un ripensamento anche dell’azione dell’ente, che è elemento fondamentale per avviare un’operazione di coordinamento dei calendari e dei programmi, nonché un coordinamento organizzativo, logistico e promozionale relativo alle attività dell’ente, di ente e soggetti esterni e di soli soggetti esterni, alle quali non sono estranee tutte le azioni di qualificazione degli spazi urbani. In un quadro simile, il progetto prevede una più efficace azione di promozione della città e del territorio attraverso una serie di interventi che prevedono un successivo approfondimento e che devono necessariamente seguire l’individuazione delle linee strategiche che definiscono il city branding e il posizionamento di Carpi nel vasto ambito della valorizzazione e del turismo.
 “Con questo progetto – dichiara il vice sindaco, Simone Morelli – si posa la prima pietra di uno dei punti fondanti di questa legislatura. Dopo la riorganizzazione del Settore, nell’ottica del coordinamento e della trasversalità, InCarpi diventa il luogo grazie al quale realizzare le azioni di promozione e valorizzazione della città, che gli investimenti sulle attività e sugli eventi messi in campo richiedono. Si tratta anche di un nuovo e diverso approccio ai cittadini e all’utenza: la semplificazione che presuppone un Centro Unico per tutte le esigenze legate all’organizzazione di attività ed eventi segna un significativo passo in avanti nella gestione operativa del lavoro. E per questo da settembre attiveremo tutte le azioni necessarie per informare e coinvolgere altri servizi dell’ente e soggetti e persone del territorio”. InCarpi infatti diventerà una struttura costituita da un ‘front office’ rivolto a cittadini, operatori turistici e singoli turisti, associazioni e altri soggetti del territorio con le funzioni in parte di ‘sportello attività culturali e promozionali’, in parte di informazione e incoming turistico, con l’obiettivo di costituire una biglietteria unica e, in futuro, un punto vendita di prodotti tipici. Compito del ‘back office’ sarà quello di sviluppare le attività di coordinamento generale relativamente a tutti gli aspetti e di progettare e avviare strumenti innovativi e azioni di promozione. E sono proprio queste ultime le azioni che la Giunta ha individuato come prioritarie per l’avvio del nuovo InCarpi.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here