Il grande jazz va in scena al Comunale

0
82

Interplay: questo il nome dello spettacolo che mercoledì 29 aprile, alle 21, sul palco del Teatro Comunale di Carpi vedrà protagonisti Paolo Fresu e Paolino Dalla Porta, celeberrimi nomi del jazz, che si esibiranno portando in scena un dialogo tra strumenti capace di celebrare l’interscambio musicale di due personalità artistiche che molto hanno da dire all’interno del panorama italiano e internazionale.
Un duo, quello composto dalla tromba di Fresu e dal contrabbasso di Dalla Porta, capace di trasportare sotto i riflettori del Comunale un’intesa musicale dall’aspetto poetico e lirico nell’arcana essenzialità sonora di due strumenti che non sono meri strumenti acustici, ma veri e propri veicoli emotivi.
Attraverso composizioni originali e reinterpretazioni di brani celebri, Interplay è uno spettacolo che mette in luce sia la maestria dei due grandi musicisti, sia il loro decennale affiatamento, che li ha visti coinvolti in importanti collaborazioni.
Della Sardegna, sua terra natale, Fresu ha saputo trasportarne con naturalezza il più profondo, magico significato nelle proprie sonorità. Un’abilità, questa, che gli è valsa, oltre a numerosi premi, una lunga e fortunata carriera, a riconferma di una profondità di pensiero musicale e di una passione infiniti, veicolati dal suono della sua tromba, dalla quale sgorga la linfa che ha dato lustro alla nouvelle vague del jazz europeo.
La ricerca di Paolino dalla Porta, considerato uno dei più interessanti ed eclettici contrabbassisti della scena jazz italiana ed europea, coniuga vari linguaggi musicali, dalla musica improvvisata e creativa a quella mediterranea ed etnica fino alla tradizione Jazz. 
Interplay chiude la rassegna Festival Mundus dedicata alla musica etnica, jazz e alla canzone d’autore, promossa da Comune di Carpi e Ater.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here