Quando le erbacce finiscono in tavola

0
140

Abbiamo dato loro lo spiacevole epiteto di ‘erbacce’, ma in verità molte piante infestanti sono tutt’altro che cattive: tante di loro infatti sono ottime da utilizzare per preparare piatti gustosi, ma anche tisane di bellezza, bagni benefici e, per le più esperte, composti fitoterapici. Ortica, malva e tarassaco. Le conosciamo come piante selvatiche che crescono in giardini e sentieri poco battuti o come flora da osservare e maneggiare con cura. Le erbe spontanee sono una risorsa e, per questo motivo, l’Oasi la Francesa di Fossoli organizza il corso Erbacce, erbe e fiori, a cura di Vanna Ballabeni e Carlo Turci, in collaborazione col professor Giuseppe Delnevo, docente dell’Istituto Professionale Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo Rurale, Stanislao Solari di Fidenza: una serie di incontri per imparare a riconoscere le principali erbe spontanee della Bassa Modenese. In primavera e con l’estate dietro l’angolo, le belle giornate, il sole e le passeggiate si portano dietro la voglia irrefrenabile di raccogliere le profumatissime erbe e i fiori che con i loro sfavillanti colori ricoprono i prati verdi della nostra campagna. E allora perché non provare? Grazie all’aiuto di esperti, potremo riappropriarci del valore della natura, godere del ritmo delle stagioni restando all’aria aperta e, soprattutto, assaggiare ottime erbe da mangiare crude in insalata, scottate leggermente a vapore o, magari, aggiunte a farinate, frittate o zuppe.  Il primo incontro teorico si terrà giovedì 30 aprile, alle 21, presso la casa del Volontariato, mentre gli altri (2, 9, 16, 23 e 30 maggio, alle 9 del mattino) si terranno sul campo, direttamente in Oasi e in giro per le bellissime campagne della Bassa. I partecipanti impareranno così a riconoscere le caratteristiche generali delle erbe: dalla forma delle foglie a quella dei fusti, ai fiori.  A tutti verrà poi consegnata una dispensa contenente un glossario illustrato con un elenco delle erbe spontanee maggiormente presenti nel nostro territorio e un piccolo ricettario per imparare a portarle sulle nostre tavole.  Una deliziosa occasione per dar vita a un vero e proprio erbario personale e comprendere che là fuori, tra prati e campi, la natura ci dona una varietà pressoché inimmaginabile.
Per informazioni su programma completo, costi e iscrizioni al corso: 333.6747849 – franco.losi@alice.it
J.B.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here