Paura per un forte boato

0
9

L’intercettazione di un velivolo sospetto da parte di due caccia dell’Aeronautica militare ha provocato oggi pomeriggio un ‘bang’ supersonico che ha creato allarme tra gli abitanti di diverse aree della Toscana e anche dell’Emilia, in particolare a Novi, Rovereto e Cavezzo, che hanno pensato ad una scossa di terremoto. Il velivolo intercettato, proveniente dalla Turchia e diretto in Svizzera, non era riuscito a mettersi in contatto con gli enti del controllo del traffico aereo italiano per motivi tecnici: ripristinate le comunicazioni, l’allerta è cessato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here