Un bando per gli inquilini morosi incolpevoli

0
94

Lo Stato ha istituito un nuovo fondo a sostegno degli inquilini morosi incolpevoli, la cui dotazione è di circa 35,7 milioni di euro da ripartire fra tutte le Regioni in base al numero dei provvedimenti di sfratto emessi dell’autorità giudiziaria nel 2012. All’Emilia Romagna sono stati assegnati circa 4,5 milioni di euro, ma solo per i Comuni ad alta tensione abitativa.
La Giunta dell’Unione delle Terre d’Argine nei giorni scorsi ha approvato una delibera che promuove un Bando per l’erogazione di questi contributi a cittadini di Carpi, in base ai requisiti definiti dal Decreto Ministeriale e sulla scorta della delibera regionale che ha distribuito il fondo ai Comuni. Requisiti: che oltre alla morosità incolpevole devono prevedere un reddito Ise di 35 mila euro (Isee di 26 mila) e la presenza di uno sfratto esecutivo; saranno inoltre tenute in considerazione la presenza di anziani, minori o disabili all’interno del nucleo familiare. Il contributo massimo concedibile è di 8mila euro.
Le domande vanno consegnate all’Ufficio Casa di Carpi, via San Rocco 5, telefono 059.649933. Lo Sportello Sociale Nemo, via Carducci 32, telefono 059.649601-644 o il Centro per le Famiglie, via De Amicis 59, telefono 059.649272, sono altri uffici utili per fissare appuntamenti o dare informazioni sulla presentazione della domanda, così come le associazioni degli inquilini Sicet o Sunia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here