Carpi, capitale del tango

0
191

Sabato 27 settembre, la Corte dei Pio si  è trasformata nella capitale del tango. Una straordinaria milonga a cielo aperto.  La tanguera carpigiana Anna Ruta, unitamente a Giovanni Schiroli, Stefano Angiolini, Greta BelleiAndrea, ha portato il sapore e la bellezza di un barrio argentino sui ciottoli del centro storico di Carpi e non solo, attraverso Tangopolitan, percorso a tappe di tango illegale e itinerante. “Dopo lo stupore iniziale – spiega Anna – la gente ci ha seguiti, si è entusiasmata, lasciandosi andare e abbandonandosi al ritmo”. Impossibile infatti resistere all’intensità dello sguardo di due tangueros, alla forza dei loro movimenti. Alla potenza di ogni gesto.  Dopo aver incendiato ogni angolo di centro di rosso passione, il gruppo di tangueros è infine approdato al Bar Interno Divino di corso Alberto Pio dove ha festeggiato e brindato alla bellezza di questo ballo sensuale e nostalgico.  “Con la nostra milonga illegale vorremmo entrare nel Guinnes dei Primati”, conclude Anna. Davvero una “bella sfida”, sorride la tanguera, la quale vorrebbe che la cultura del tango facesse innamorare sempre più carpigiani.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here