Polizia Municipale: un arresto e una denuncia

0
45

Negli ultimi giorni la Polizia Municipale dell’Unione delle Terre d’Argine ha effettuato un duplice intervento che ha portato all’arresto di un cittadino per tentato furto aggravato e a una denuncia a piede libero per guida in stato d’ebbrezza alcolica e violazione di sigilli su veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.
Nel primo pomeriggio di venerdì 21 febbraio in via Masaccio a Carpi, un carpigiano ha sottratto repentinamente una borsetta posta all’interno di un cestino di una bici di un’anziana signora, mentre quest’ultima stava circolando a bordo del proprio velocipede. Con l’ausilio di un cittadino si procedeva, nell’immediato, all’arresto del ragazzo per tentato furto aggravato ed alla restituzione della borsa alla derubata. Nella mattinata di sabato 22 febbraio si è svolto il giudizio per direttissima, che si è concluso con la condanna per tentato furto aggravato a 2 mesi di reclusione e 40 euro di multa del ragazzo.  Nella stessa giornata, verso sera, a Campogalliano in via Roma all’incrocio con via Garibaldi, una pattuglia della Municipale ha poi fermato una persona di nazionalità italiana sorpresa a circolare con un veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo per la mancata copertura assicurativa del medesimo. Nell’occasione si sottoponeva il conducente a prova alcolimetrica, che rilevava un tasso di alcool nel sangue pari a 1,84 gr/l. Al conducente, oltre ad essere deferito a piede libero all’Autorità giudiziaria per violazione di sigilli apposti su veicolo sottoposto a sequestro amministrativo e per guida in stato d’ebbrezza alcolica, venivano comminate sanzioni pecuniarie al Codice della strada pari a 1.988 euro per la circolazione con veicolo sottoposto a sequestro, 841 euro per guida senza copertura assicurativa e 155 euro per la patente scaduta di validità.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here