L’archivio segreto di Nick Carter

0
80

“Mentre su New York calano le prime ombre della sera” nelle librerie italiane è arrivato L’archivio segreto di Nick Carter, il nuovo volume dedicato al detective dei fumetti in TV, creato dal genio di Bonvi e Guido De Maria. A grande richiesta Magazzini Salani, dopo il successo del primo cofanetto libro + DVD pubblicato nel 2008 e del volume 40 anni sulla scena del crimine, dato alle stampe un anno fa e subito rieditato, completa la ristampa delle avventure dell’investigatore dell’ovvio capace di divertire più generazioni. Nel volume sono raccolte una trentina di avventure pubblicate negli anni ‘70 sul Corriere dei Ragazzi (alcune anche andate in onda in Supergulp!), ristampate per la prima volta in grande formato così da poter ammirare i dettagli dei disegni del maestro Bonvi e dei suoi ottimi allievi, Silver e Clod, che allora andavano a bottega negli studi modenesi di Supergulp!. In realtà, per alcune storie questa è quasi una prima uscita: infatti, alcune rime dei saggi proverbi di Ten (l’assistente orientale di Nick Carter, che lo accompagna sempre insieme al grosso Patsy) sono state riscritte dal coautore e regista Guido De Maria per far fede a una promessa fatta all’amico Bonvi (Franco Bonvicini), prima della sua prematura scomparsa, avvenuta nel 1995. Chiude il volume – curato come sempre da Claudio Varetto, lo storico ufficiale di Nick Carter e Supergulp! – la cronologia completa delle apparizioni televisive del detective, corredata da immagini tratte dai singoli episodi del capostipite dei fumetti in TV. “Con questo volume Magazzini Salani arriva a ripubblicare quasi tutta la produzione cartacea di Nick Carter – spiega Varetto, curatore del volume – indimenticabile personaggio che ha divertito milioni di ragazzi a partire dagli Anni ’70, quando fu creato per Gulp! I fumetti in TV, il mitico programma di Guido De Maria e Giancarlo Governi. Ancor oggi, in un contesto comunicativo e televisivo diverso, è capace di divertire anche le nuove generazioni con i suoi tormentoni, le sue gag irresistibili e le mille citazioni contenute nelle sue avventure”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here