La grande rete della solidarietà

0
34

Il contatto con la comunità italiana è arrivato da Enrico Malavasi, socio titolare di un azienda di Fossoli che commercia tessuti e filati che, venuto a conoscenza della disponibilità di tale comunità per aiutare le zone colpite dal sisma, si è adoperato per metterla in contatto con l’Amministrazione Comunale di Novi di Modena. Dopo alcuni incontri il progetto candidato per la ricostruzione del polo scolastico roveretano è stato scelto come obiettivo dell’intervento e già nel 2012 sono partite in Australia, grazie all’assiduo lavoro ed impegno dell’Associazione “Emilia-Romagna Sydney-Wollongong – Australia”. diverse iniziative di beneficenza come pranzi, feste e libere sottoscrizioni fino ad arrivare allo straordinario importo raccolto di 112.000 Euro.
“Il sostegno che ancora, a oltre un anno dai sismi, continua ad arrivarci ci commuove e rinforza – spiega il sindaco Luisa Turci – Segno tangibile che la vera solidarietà non ha confini e del grande lavoro di rete e contatti che il Comune di Novi, in collaborazione con diversi cittadini, ha messo in atto lo scorso anno. Ringrazio vivamente a nome della cittadinanza che rappresento tutte le persone che si sono attivate per consentirci di ottenere questa ulteriore ed importante occasione di ricostruire il nostro territorio”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here