Il bisogno di sangue non va in vacanza

0
36

A Carpi i donatori di sabgue sono 3mila ma, dopo il terremoto del maggio scorso, le donazioni sono diminuite. Rispetto alle 6mila del 2011, lo scorso anno, spiega il presidente Fabio Marani (in foto), “ne abbiamo perse 1.200. E’ fondamentale tornare al più presto ai numeri di sempre, poiché il bisogno di sangue non va in vacanza e perché le donazioni carpigiane rappresentano ben il 10% di quelle dell’intero territorio provinciale”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here