Apre il cantiere per il nuovo Pronto Soccorso

0
56

Martedì 25 giugno iniziano i lavori per la ristrutturazione e ampliamento del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Carpi, uno degli interventi più importanti messi in cantiere dall’Azienda USL di Modena non solo per ripristinare, ma per migliorare i servizi offerti ai cittadini dal ‘Ramazzini’ di Carpi.
Per la completa ristrutturazione e l’ampliamento del Pronto Soccorso è stato previsto un investimento complessivo di 1 milione e 224mila euro. Per questo intervento la Fondazione CR di Carpi ha stanziato 900mila euro.  
La prima fase di ristrutturazione è partita con lo spostamento della Medicina d’urgenza, un trasloco che permetterà, a lavori ultimati, di ampliare gli spazi operativi. In concomitanza con l’inizio dei lavori, martedì 25 giugno, l’ingresso pedonale dei pazienti all’attuale sede del Pronto Soccorso viene spostato sul lato opposto della ‘Camera Calda’, a destra della rampa riservata alle ambulanze, dove è stata allestita una sala d’attesa provvisoria e la postazione di triage all’interno di due container.
La sistemazione temporanea dell’ingresso pedonale e del triage durerà fino alla fine dei lavori, prevista per il mese di dicembre del 2013. L’Azienda USL di Modena si scusa per il disagio, ricordando ai cittadini che modificare il percorso pedonale di accesso al Pronto Soccorso è necessario per poter realizzare una struttura completamente nuova e più accogliente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here