Girovagando tra le nuvole

0
120

Nel periodo estivo si riducono, per gli adolescenti diversamente abili, le opportunità di uscire dall’ambito familiare e di continuare esperienze formative e di socializzazione. Ushac, in collaborazione con il Comitato Csi, l’associazione Il tesoro nascosto e con il patrocinio dell’Unione delle Terre d’argine, promuove Girovagando tra le nuvole, lo spazio estivo dedicato a ragazzi diversamente abili dai 14 ai 20 anni d’età.
Le attività partite lunedì 17 giugno proseguiranno fino al 2 agosto, e dal 26 agosto al 12 settembre. Gli orari andranno, salvo accordi di diversa natura concordati tra le famiglie e le educatrici, dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 18, dal lunedì al venerdì. Il campo estivo si svolgerà presso i locali dell’Istituto di istruzione superiore Antonio Meucci, al civico 3 di via dello Sport a Carpi. Ad affiancare e seguire i partecipanti tre educatori: la psicomotricista Martina Frambolli, Marta Maiolatesi ed Enrico Ciriello. Oltre a queste figure professionali, saranno presenti, in qualità di volontari, alcuni studenti dell’Istituto Meucci e del Liceo Fanti e una psicologa che presta servizio civile presso il Servizio di Neuropsichiatria dell’Ospedale di Carpi. Numerose le attività previste: da quelle ludico-ricreative, finalizzate all’utilizzo più funzionale e stimolante del tempo libero, ai momenti di condivisione e convivialità; dalle uscite sul territorio – piscina, Biblioteca Loria e Ludoteca, solo per fare qualche esempio – alle esperienze di gestione del denaro, l’utilizzo dei trasporti pubblici, la cura della propria persona e la crescita delle autonomie personali, fino alla produzione di materiali visivi – quali foto e cartelloni – per documentare le attività svolte e dare così la possibilità ai ragazzi di ripercorrere le esperienze vissute. La finalità di questo progetto è dunque quella di consentire ai ragazzi con disabilità di vivere l’estate in modo creativo e funzionale e di valorizzare le loro capacità nel rispetto delle loro esigenze individuali. In questo spazio estivo, strutturato e dedicato a loro, ogni ragazzo avrà l’occasione di far emergere le proprie abilità e di conoscere meglio la propria città e proseguire il percorso di integrazione. Per iscriversi è possibile recarsi presso il Meucci. Per informazioni, contattare Marta Maiolatesi al 348.3300549.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here