Shopping anticrisi a portata di clic

0
158

Sei alla costante ricerca di prodotti e servizi di qualità a prezzi convenienti, o addirittura gratuiti? La soluzione arriva dalla rete con il sito www.youshoppa.it nato lo scorso 1° settembre dall’idea di Marco Galavotti, classe 1979, residente a Guastalla. “Ho iniziato a pensare al progetto nel novembre 2011, spinto dal desiderio di riuscire a far emergere il commercio tradizionale attraverso i nuovi media, conducendo il cliente fisicamente dal rivenditore, ma in un modo innovativo e vantaggioso per entrambi”. Il sito, che dopo solo 30 giorni di presenza su internet conta già oltre 500 iscritti, costituisce un valido rimedio per contrastare la crisi, e infondere speranza in entrambi gli attori principali del consumo. “Youshoppa soddisfa sia il consumatore – puntualizza Galavotti – che può cogliere tantissime opportunità di sconti attraverso una ricerca tra le attività commerciali della propria città o di quelle vicine, sia il commerciante che, a partire da quell’occasione offerta al cliente, può attivare un processo di fidelizzazione, instaurando con esso un dialogo e mostrandogli anche il resto della sua offerta. Per esempio, il negoziante di abbigliamento che mette a disposizione degli utenti registrati su Youshoppa 50 t-shirt gratis oppure con uno sconto invitante, avrà creato un’emozione positiva nel cliente che in tal modo sarà più propenso a visionare ed eventualmente acquistare anche altri prodotti all’interno del negozio, nonchè a tornarvi in altre occasioni poiché memore della precedente e fruttuosa esperienza. Al cliente è garantita la massima trasparenza negli acquisti, in quanto il pagamento avviene sempre e solo nel negozio stesso, e dopo aver ritirato il prodotto stesso, o aver usufruito del servizio. Inoltre, il titolare dell’attività, attraverso investimenti davvero contenuti, potrà contare su entrate considerevoli. E’ infatti un tipo di pubblicità a prezzi ridotti e che dà risultati immediati, quantificabili a breve termine. Dal punto di vista pratico, il meccanismo con cui funziona Youshoppa è molto semplice, e certamente accessibile anche per gli utenti del web meno smaliziati. Per accedere alle offerte del sito, è infatti sufficiente seguire poche indicazioni. L’utente, dopo aver scelto l’offerta preferita, dovrà limitarsi a guardare il timer, attendendo che questi arrivi a zero per poter prenotare il prodotto/servizio gratis o low-cost fino all’esaurimento della disponibilità. Poi, cliccando sul pulsante “SHOPPA”, egli potrà stampare il coupon, da consegnare direttamente al rivenditore per ritirare il prodotto o servizio. Il lato più interessante del coupon è proprio quello di consentire l’incontro reale fra consumatore e rivenditore, senza il filtro anonimo della rete che spesso crea diffidenza da entrambe le parti, e soprattutto non permette di instaurare un rapporto di fiducia reciproca in grado di perdurare”. Finora Galavotti, unico titolare di WebItalia, ha già portato la sua innovativa formula di vendita e acquisto nella città di Pisa, e nelle prossime settimane Youshoppa arriverà anche a Pordenone, Ferrara, Bari e Lecce. Inoltre, proprio in questi giorni, il progetto si sta estendendo anche a tutta la provincia di Modena, e soprattutto a Carpi. “Si tratta di una modalità ancora quasi del tutto estranea al mercato carpigiano – ha sottolineato Galavotti – e quindi sarà necessario un po’ di tempo prima che essa venga compresa e assimilata in tutta la sua efficacia, specificamente tarata sulle esigenze dei nostri tempi. La crisi pone infatti ai carpigiani delle difficoltà che possono essere superate solo attraverso un cambio di mentalità. Occorre allargare il proprio sguardo e sperimentare nuove strategie per aggredire la crisi. Youshoppa è una di queste. Un commerciante di Pisa, dalle aspettative iniziali non particolarmente ottimistiche, dopo solo pochi giorni di adesione al sito, mi ha telefonato per rendermi partecipe dei suoi ottimi risultati in termini di guadagno. E ancora, una delle 10 persone che si è aggiudicata una vacanza completamente gratuita di 5 notti in agriturismo, la quale al momento della vincita aveva manifestato comprensibile incredulità – “troppo bello per essere vero” – mi ha contattato, tornata dalle ferie, per ringraziarmi dell’incredibile opportunità. Il consiglio è quindi quello di non precludersi la possibilità di provare a rischio zero e con vantaggi assicurati. Se uno può trarre giovamento da una novità, perchè non esplorarla? In fondo, la soluzione è a portata di un clic”.
Chiara Sorrentino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here