Sorridere e ricominciare

0
175

A undici anni dalla sua nascita, Circostrass si trasferisce in una nuova sede in via Ragazzi del ‘99, al civico 1. Il terremoto, purtroppo, ha reso completamente inagibile la vecchia sede di San Marino ma non ha certamente fermato il progetto che, da anni, si occupa dei più giovani. Tutto è partito da un’idea della professoressa Cosetta Bottoni che, in trent’anni di esperienza a contatto coi bambini, nel 2001 decise di creare Dal Clown alla Commedia dell’Arte, un corso per migliorare la qualità dell’integrazione scolastica, finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione. Questo progetto arrivò al 6° posto in Italia e permise alla Scuola media O. Focherini di Carpi di creare un laboratorio di Teatro di Strada che catturò l’interesse di molti, permettendo anche a numerosi allievi con problemi di comportamento e disabilità di imparare, giocando. Successivamente i ragazzi hanno continuato a lavorare insieme a Cosetta e ad altri esperti, organizzando un corso di formazione per  artisti e animatori di strada, finanziato dal Comune di Carpi.

“Siamo un’associazione senza scopo di lucro – ci spiega Cosetta – che si autofinanzia e operiamo a Carpi e in provincia di Modena e Ferrara. Purtroppo dopo il terremoto abbiamo perso il nostro edificio storico ma, senza scoraggiarci, abbiamo affrontato questa nuova avventura col sorriso in volto come siamo abituati a fare da anni. La fatica è stata tanta e c’è ancora molta strada da fare, ma vedere il divertimento dei bambini e il loro desiderio di imparare sono le mie soddisfazioni più grandi”. I corsi principali dell’associazione si rivolgono a bimbi dai 3 ai 12 anni ma I Ragazzi del Circostrass si occupano anche dell’organizzazione di feste con giochi e animazioni e sono in cantiere lezioni per adulti. Il terremoto ha sì fatto tremare le fondamenta della nostra città ma il desiderio di fare del bene è davvero antisismico…

Francesco Palumbo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here