Domani riaprono quasi tutte le scuole

0
40

Quasi tutti i plessi scolastici dell’Unione delle Terre d’Argine riapriranno i battenti domani, martedì 22 maggio, dopo i controlli compiuti anche in queste ore per verificare eventuali danni alle strutture causati dal sisma di ieri: questo ad esclusione di quelli di Novi di Modena (dove le aule resteranno chiuse anche domani). Rientrati i problemi alla primaria di Sozzigalli (a Soliera e a Campogalliano oggi si è comunque tenuta normale lezione) gli unici problemi sono stati riscontrati in alcune scuole di Carpi: nella città dei Pio infatti domani è prevista l’apertura di tutte le scuole di ogni ordine e grado con le seguenti eccezioni, dovute ad ulteriori verifiche tecniche o lavori di messa in sicurezza: chiusura per le giornate di martedì 22 e mercoledì 23 maggio per le sole classi 1°H e 3°E della scuola secondaria di primo grado ‘Focherini’; chiusura per le giornate di martedì 22 e mercoledì 23 maggio per tutte le classi della primaria ‘Fanti’ e per le classi della succursale della secondaria di primo grado ‘Pio’, ospitate nella stessa struttura/plesso delle scuole ‘Fanti’ di via Carducci-Piazzale Re Astolfo. Come comunicato dalla dirigente scolastica Rossana Rinaldini si precisa che in questo caso specifico “i docenti non potranno accedere al plesso per agevolare i sopralluoghi dei tecnici del Comune. I docenti sono comunque da considerarsi in servizio e tenuti al recupero delle ore in caso di necessità. Tutte le attività funzionali all’insegnamento (consigli di classe) si svolgeranno presso la sede centrale di via Fassi. Le visite di istruzione, già programmate, si svolgeranno con i relativi docenti accompagnatori”; è inoltre prevista la sospensione delle attività di educazione fisica e motoria svolte nella palestra ‘Floriano Gallesi’ in via Ugo da Carpi e nella palestra della scuola primaria ‘Colonnello Lugli’ di Santa Croce, al momento utilizzate come edifici di prima accoglienza per l’ospitalità di emergenza, in conseguenza del sisma.
Si invita a consultare il sito www.terredargine.it, oltre ai siti internet dei 4 Comuni per eventuali ulteriori aggiornamenti.

.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here