E’ iniziata la demolizione del complesso che ha ospitato Sicem

0
426

E’ iniziata la demolizione del complesso che ha ospitato Sicem, lo storico maglificio solierese fondato dal presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Gianfedele Ferrari e da questi ceduto, nel 2003, alla holding fiorentina Fingen Apparel dei fratelli Corrado e Marcello Fratini. Due ruspe e una decina di persone sono impegnate a rimuovere coibenti e coperture. Una volta terminata questa fase di ‘pulizia interna’, sarà possibile procedere all’abbattimento completo. Per completare la demolizione della struttura ubicata a fianco del centro commerciale Le Gallerie dovrebbe bastare poco più di un mese. Al suo posto dovrebbe sorgere un centro commerciale di 5mila metri quadrati, una struttura commerciale mista – alimentare e non – che nei mesi scorsi aveva acceso numerose polemiche. Associazioni di categoria, sindacato e Legacoop sono compatte: il nuovo polo stritolerà del tutto il piccolo commercio, sia a Carpi che a Soliera. Il sindaco Schena risponde alle critiche precisando che le scelte fatte sono state prese “nel pieno interesse dei cittadini. Il nuovo centro commerciale creerà 125 nuovi posti di lavoro, e una parte degli oneri di urbanizzazione che incasserà il Comune di Soliera – 1 milione e 300mila euro – sarà utilizzata per favorire e sostenere il commercio del vicinato, mentre l’altra contribuirà al mantenimento dei servizi”. Non ci resta che aspettare, per scoprire quale catena arriverà all’Appalto: dopo la dichiarazione di scarso interesse da parte di Esselunga, restano Coop – già presente al ‘Borgogioiso’ di Carpi – e Conad, che ha da poco inaugurato uno spazio a Limidi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here