Rubato parte del campionario di Gaudì Trade

0
108

A Gaudì Trade è stato sottratto parte del campionario, destinato ai 60 rappresentanti in giro per il mondo. Per mettere a segno il colpo i banditi hanno sventrato il muro di una stireria, la Rds di via Nuova Ponente, da cui poi hanno asportato i capi d’abbigliamento. Il furto è stato messo a segno nella notte tra lunedì e martedì presso l’azienda di conto terzi non distante dalla ditta di moda fondata dalla coppia di imprenditori Stefano Bonacini e Roberto Marani. “Siamo pronti a versare una lauta ricompensa a chi con le sue indicazioni permetterà di risalire agli autori del furto e a ritrovare il campionario rubato. Sono tutti capi unici, non ancora prodotti e mai pubblicizzati. Per noi il danno è enorme”, ha commentato il titolare dell’azienda, Stefano Bonacini, che ha acquistato pagine di giornale per annunciare la ricompensa a chi darà informazioni utili alle Forze dell’Ordine. Del caso si stanno occupando Carabinieri e Polizia. Non si esclude l’ipotesi di un furto per scopi commerciali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here