I moduli per segnalare i danni sono disponibili sul sito del Comune e al Quicittà

0
57

In seguito al nubifragio di sabato 4 e domenica 5 giugno e alla conseguente richiesta di Stato di calamità naturale che il Comune di Carpi ha inoltrato alla Regione Emilia Romagna e alle strutture nazionali di Protezione civile, l’ente locale informa che, da oggi, giovedì 9 giugno, sono disponibili al QuiCittà di via Berengario 4 i moduli di Autocertificazione sui quali indicare segnalazioni di danni subiti da privati ed imprese. I moduli si possono scaricare anche dalla
Rete civica Carpidiem, ma vanno comunque riconsegnati al QuiCittà presentando un documento di identità del dichiarante.

Solo quando la richiesta di Stato di calamità naturale venisse accettata e finanziata dalle autorità preposte sarà richiesto di presentare fotografie, fatture e altra documentazione dettagliata relativa ai danni subiti, che, comunque, si consiglia di raccogliere fin da ora.

Per informazioni generali è possibile chiamare direttamente il Quicittà al numero 059 649213, mentre per domande più specifiche e approfondite ci si può rivolgere al Servizio Protezione Civile del Comune, viale Peruzzi 2, telefono 059 649125.

Il Comune di Carpi segnala inoltre che i servizi speciali di trasporto rifiuti che Aimag sta svolgendo in questi giorni per la rimozione di cumuli di merci danneggiate dal nubifragio di domenica scorsa non verranno fatti pagare ai cittadini e ai titolari di imprese che li hanno
richiesti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here