Treno Carpi-Modena: pendolari lasciati a piedi

0
99

Ennesimo disservizio imputato alle Ferrovie e questa volta è il Comune di Carpi a puntare il dito, perché venerdì, alla stazione di Modena, il “treno delle 12.53 destinato a Carpi”, per il carico eccessivo ha lasciato “a piedi numerosi pendolari”. Lo afferma l’assessore Carmelo
Alberto D’Addese, rilevando appunto che “é solo l’ennesimo” disservizio negli ultimi anni sulla linea Carpi-Modena.
“Per dare risposte alle richieste dei viaggiatori – prosegue – più volte l’amministrazione comunale ha sollecitato provvedimenti e il sindaco Enrico Campedelli, facendosi portavoce delle giuste lamentele dei pendolari, ha inviato una lettera di protesta a Trenitalia e alla Regione Emilia-Romagna, per sollecitare un incontro affinché vengano individuate le
responsabilità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here