Controlli nei laboratori cinesi

0
146

I Carabinieri di Carpi hanno denunciato a piede libero due cittadine cinesi, una 28enne residente a Mirandola, titolare di un laboratorio tessile ed una 50enne, clandestina. Nell’ambito delle consuete verifiche ai laboratori tessili gestiti da cittadini di etnia cinese, i militari hanno verificato l’impiego della donna clandestina presso l’azienda controllata. Così, mentre quest’ultima è stata deferita perché sprovvista di documenti e invitata a regolarizzare la propria posizione, la titolare dell’azienda è stata denunciata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento di manodopera clandestina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here