Contrasto al lavoro nero

0
68

Durante i controlli in un laboratorio tessile di Novi è stata trovata una clandestina cinese di 35 anni, gravata da provvedimento di espulsione e quindi arrestata
Giudicata per direttissima, è stata condannata a 5 mesi di reclusione e rimessa in libertà con un nuovo ordine di espulsione
Sempre a Novi sono state sospese altre due attività tessili per l’impiego di lavoratori non regolarmente assunti
In totale sono stati trovati 15 lavoratori in nero ed elevate contravvenzioni per oltre 50.000 euro.
Dall’inizio dell’anno i Carabinieri di Carpi hanno sospeso 15 attività imprenditoriali e commerciali e accertate un centinaio di assunzioni irregolari; arrestate dieci persone per inottemperanza ad ordini di espulsione e denunciati 20 clandestini. Le sanzioni amministrative alle aziende superano i 150mila euro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here