Saetti in pole position

0
291

*b*Gian Franco Saetti*b*, 54 anni, nato a Carpi: è sul suo nome che si cercherà l’intesa per l’elezione del nuovo presidente di Aimag. Sfumata l’ipotesi di Alberto Allegretti, approdato in Regione in qualità di Capo di Gabinetto del neo-presidente Matteo Richetti, si erano riaperti i giochi politici per il rinnovo di consiglio e presidenza. Da Mirandola si erano mossi indicando l’ex sindaco Luigi Costi, ma il Comune di Carpi, socio di maggioranza, ha rivendicato la scelta del presidente. La sede a Mirandola, il presidente di Carpi: questo il difficile equilibrio politico da preservare.
L’assemblea dei soci è in programma il prossimo 22 giugno ma pare che sul nome di Gian Franco Saetti si sia raggiunto un sostanziale accordo.
Dirigente del servizio rifiuti e bonifica siti della Regione Emilia-Romagna, Saetti vanta un profilo personale e professionale che risponde alle caratteristiche richieste per ricoprire il ruolo di Presidente di Aimag
Dopo la laurea in Ingegneria civile nel 1980 conseguita presso l’Università di Bologna, Saetti ha avuto esperienze lavorative nel settore cooperativo, poi nel pubblico e nel privato, occupandosi di temi energetici ed ambientali, nonché economico-organizzativi e territoriali, anche fuori regione. Presidente della “S.G. La Patria 1879” fino ai primi anni ’90, è stato consigliere Comunale a Carpi dal 1990 al 1993 e in seguito Presidente del Consorzio smaltimento rifiuti.
Si è candidato alle ultime elezioni amministrative nelle fila del Pd “per rafforzare i suoi legami con la città, alla quale vorrebbe dare il supporto delle proprie esperienze, per un ulteriore miglioramento dell’azione del comune in campo energetico e ambientale”. Una premonizione che potrebbe diventare concreta realtà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here