Mozarc Bellco, stop alle procedure di licenziamento fino al 26 giugno

L’azienda ha dichiarato la propria disponibilità a non intraprendere azioni unilaterali sino al prossimo incontro istituzionale, confermando la volontà di esplorare tutte le possibili soluzioni per gestire la situazione.

0
493

Mozarc Bellco non attiverà procedure di licenziamento fino al 26 giugno, data dell’incontro in Regione Emilia-Romagna. È quanto emerge al termine di un incontro di quattro ore tenutosi oggi a Modena, nella sede di Confindustria. Lo hanno detto i sindacati ai lavoratori in presidio e lo conferma una nota diffusa dall’azienda al termine dell’incontro: l’azienda ha dichiarato la propria disponibilità a non intraprendere azioni unilaterali sino al prossimo incontro istituzionale, confermando altresì la volontà di esplorare tutte le possibili soluzioni per gestire la situazione. “Un risultato dovuto alla straordinaria mobilitazione di tutti i lavoratori e lavoratrici” commenta Rosamaria Papaleo della Cisl Emilia centrale. Nell’incontro, ha aggiunto il segretario della Cgil di Modena Daniele Dieci, i sindacati hanno chiesto di “sgombrare dal tavolo il tema della perdita dei posti di lavoro, con la disponibilità a proseguire su un confronto comune ma senza questa spada di Damocle su lavoratori e lavoratrici”.