Iniziano da via Pola Esterna i lavori sulle strade extraurbane più dissestate

Ammonta a quasi 800mila euro l’importo dei lavori iniziati questa mattina per l’annunciata manutenzione straordinaria di alcune strade extraurbane. Si comincia da via Pola Esterna, con il rifacimento della pavimentazione previa stabilizzazione del sottofondo con calce e cemento. In seguito toccherà a via Remesina Esterna.

0
945
via Pola Esterna

Ammonta a quasi 800mila euro l’importo dei lavori iniziati questa mattina per l’annunciata manutenzione straordinaria di alcune strade extraurbane. Si comincia da via Pola Esterna, con il rifacimento della pavimentazione previa stabilizzazione del sottofondo con calce e cemento. In seguito toccherà a via Remesina Esterna, dove sono previsti i seguenti interventi: nel tratto dal Campo Fossoli a via dei Grilli il rifacimento della pavimentazione con binder-tappetino nei tratti più compromessi; nel tratto da via dei Grilli a via Valle il rifacimento della pavimentazione anche qui previa stabilizzazione del sottofondo con calce e cemento; nel tratto da via Valle a via Ceccona la scarificazione, risagomatura e compattazione nei tratti più compromessi; quindi la società TRED srl interverrà rifacendo la pavimentazione dopo aver stabilizzato il sottofondo. Infine nel tratto da via Ceccona e via Gruppo la ricarica con binder nei tratti più compromessi.

Il piano di interventi dell’Amministrazione comunale proseguirà poi su altre strade extraurbane, per un importo complessivo di 782.187,95 euro. Le lavorazioni non comporteranno la chiusura delle strade, ma solo la regolamentazione del transito con l’utilizzo di movieri.

“Oggi diamo corso a quanto programmato nel 2023 – commenta Paolo Malvezzi, assessore ai Lavori Pubblici – garantendo un investimento complessivo di un milione di euro sulle strade extraurbane, a cui ne seguirà uno analogo sulle strade urbane della città e delle frazioni”.