Pomeriggio al cinema propone Non così vicino

Mercoledì 8 novembre, alle 15, per la rassegna Pomeriggio al cinema, il film sulla capacità dell’amicizia di colorare la vita allo Space City.

0
427

Vedovo recente, Otto Anderson è un uomo a dir poco rigido, incapace di relazionarsi con il prossimo. Si è rifugiato in un’esistenza routinaria e inquadrata in una rigidissima serie di regole, guardando in cagnesco chiunque le trasgredisca anche solo minimamente: quando scova qualcuno che non esegue correttamente la raccolta differenziata o, in macchina, entra senza permesso nell’area riservata in cui si trova il suo appartamento, diventa un castigatore dei più inflessibili.

Ma questi non sono i soli ambiti in cui si applica con pedissequa precisione: in più di un’occasione programma il suicidio, perché non riesce a riprendersi dalla morte della moglie Sonya, alla quale era legatissimo. A movimentare improvvisamente questa grigia esistenza arriva Marisol, che con marito e tre figli (di cui uno non ancora nato), si trasferisce nella casa di fronte: la giovane donna, già madre di due bambine e in attesa del terzo, irrompe come un uragano nella sua vita, e tra loro nasce gradualmente un’amicizia che resterà per sempre. Una commedia lieve, tratta dal bestseller L’uomo che metteva in ordine il mondo, dello scrittore svedese  Fredrick Backman, che costituirà, mercoledì 8 novembre, alle 15.00, presso il cinema Space City di Carpi, il sesto appuntamento della rassegna Pomeriggio al cinema, promossa da Università Natalia Ginzburg con il patrocinio del Comune e il sostegno della Fondazione CR Carpi. 

Una favola che risuona delle atmosfere del cinema sentimentale d’altri tempi, con un Tom Hanks, protagonista, che caratterizza il personaggio con tratti che arrivano da Jack Nicholson e Robert Duvall, in cui sotto la crosta dura e il carattere intrattabile si intravede un magma di sentimenti rinchiusi che aspettano soltanto un motivo per riemergere alla luce.

Ad accompagnare nella visione e nella discussione dei film in calendario – che saranno proiettati tutti i mercoledì, alle ore 15.00, fino al 6 dicembre, al costo di 4 euro – saranno i critici cinematografici Dario D’Incerti, Eleonora Salomone e Nico Guidetti.