Pallamano, doppia vittoria del Carpi nel triangolare contro Romagna e Bologna United

Vetrina interessante per addetti ai lavori e appassionati quella allestita nel triangolare del PalaVallauri tra Carpi, Romagna e Bologna United.

0
520
Foto di Mauro Sonaglia

Vetrina interessante per addetti ai lavori e appassionati quella allestita nel triangolare del PalaVallauri tra Carpi, Romagna e Bologna United. Nella prima sfida, quella contro i bolognesi, il Carpi ritrova grandi ex. Tra i volti più noti quello di Francesco Malagola che dopo Parma è passato in rossoblù. La differenza di categoria tra le due formazioni non tarda ad emergere, quando Tzouro Mougits in contropiede scava il +4 al 12’. Il compito di provare ad accorciare spetta ad Andrea Norfo che non sbaglia l’immediato 8 a 5. Si va al riposo sul 12 a 6, dopo appena venti minuti, come previsto per tutti gli incontri del triangolare. Nella ripresa Cavalera tutto solo in contropiede ha gioco facile contro Haj Frej. Bologna torna sul -5. Al 27′ Pagano, ex Rubiera, serve Sibibe per il 15 a 11. Coach Serafini nel frattempo comincia a ruotare i suoi. Il neoacquisto Jacopo Cioni impatta bene sul match, riportando i suoi sul +6 a cinque dal termine. L’ultima rete è quella di Rossi che però vale solo il 23 a 19.
Assai più combattuta la seconda partita in programma, quella che vede impegnato il Bologna United contro il Romagna. I faentini, salvo poche eccezioni, sono ancora quelli della scorsa stagione in A Gold, ma contro un Bologna temerario pagano pegno. Il pregevole pallonetto di Augusto Drudi al 8’ vale già il +3 per i felsinei. Poi i romagnoli si riorganizzano e con Di Domenico raggiungono il 10 pari al 17’. Con Rossi da una parte, Rinaldo dall’altra, il primo tempo termina 11 a 11. Nella seconda frazione coach Moriana si gioca i pezzi da novanta e Romagna cambia marcia. Al 35’ Rotaru porta i suoi sul 14 a 17 ma Bologna non desiste. Ragazzoni dai 7 metri riporta i suoi sul -1 e Norfo, con un doppio palo che termina in rete, concede ai felsinei la soddisfazione di una vittoria contro una formazione di categoria superiore. 17 a 18 il risultato finale.
Sull’ultimo match di giornata, Carpi versus Romagna, incide il caldo torrido e i 40’ minuti che le squadre hanno già sulle gambe. Ritmi blandi e poco spettacolo, tanto basta affinché i padroni di casa possano chiudere la prima frazione 12 a 7. Il Romagna tenta una timida reazione nella ripresa, ma le energie per entrambe le squadre sono ormai scemate. La vittoria bianconera è sancita dalla rete in sottomano di Daniele Soria, quella che vale il 21 a 16. L’ultima amichevole precampionato per il Carpi è in programma venerdì 1° settembre ora 20.30 a Cassano Magnago.