Con il Duo Cantiga si chiude l’estate musicale carpigiana

Il 23 agosto sul palco saliranno il francese Philippe Villa e la russa Anastasia Maximkina, in arte Duo Cantiga, formazione specializzata nel repertorio barocco, con escursioni anche nella musica contemporanea, e una predilezione per il repertorio romantico eseguito con strumenti storici.

0
617

Con il Duo Cantiga, si chiude mercoledì 23 agosto, alle 21,30, la rassegna The Guitar Week, e con essa la programmazione della CarpInMusica 2023 che ha riempito di volta in volta piazzale Re Astolfo e il Cortile d’Onore di Palazzo Pio, sede anche di questo concerto conclusivo.

Il 23 agosto sul palco saliranno il francese Philippe Villa e la russa Anastasia Maximkina, in arte Duo Cantiga, formazione specializzata nel repertorio barocco, con escursioni anche nella musica contemporanea, e una predilezione per il repertorio romantico eseguito con strumenti storici. Due chitarristi che suonano esclusivamente con corde Savarez e che hanno all’attivo un’intensa attività concertistica in Europa. Vincitore di numerosi concorsi internazionali quali “Paganini”, “Pujol”, “Taranto” e “Menuhin”, Villa è riconosciuto come uno dei più originali talenti della sua generazione; Maximkina dal canto suo ha conseguito due master d’interpretazione presso l’Istituto Ippolitov-Ivanov di Mosca e presso il Conservatorio di Mons nella classe di Odair Assad. Mercoledì a Carpi la coppia eseguirà un programma interamente dedicato a due grandi autori di brani chitarristici come Enrique Granados (1867-1916) e Isaac Albeniz (1860-1909). Ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti.