Pallacanestro Nazareno: volti e impegni nuovi per la prossima stagione

La prima squadra nell’ottica di rinnovamento per dare continuità al percorso seguito nell’ultimo biennio, saluta e ringrazia la coppia Federico Manzini – Alessandro Losi, mentre perde Marco Canevazzi, Claudio Bertollo e Matteo Guandalini per impegni extra sportivi.

0
976

Sarà un Nazareno rinnovato nelle facce e negli intenti quello che si presenterà ai nastri di partenza per la stagione sportiva 2023/2024. Uno staff temprato e solido, capace di accrescere soci e tesserati di pari passo con la qualità e le alternative di un servizio sportivo di alto livello.
Aumenta l’impegno per coach Gabriele Casoretti (da più di un anno coordinatore e allenatore del Blue Team e assistente del gruppo U15 Gold che ha sfiorato le Finali Regionali), futuro responsabile del miglioramento individuale dei giocatori di fascia media e alta.

Arriva per rafforzare le colonne portanti della Polisportiva Testi, Pavarotti, Barberis e Caviccioli, coach Enrico Capelli, con il ruolo di Responsabile Tecnico della fascia alta e della prima squadra.

Nato nel 1992 a Lugo, ha iniziato ventenne a prendere in gestione compagini, minibasket, giovanili e di Serie C femminile e Prima Divisione a Calderara di Reno, per poi trasferirsi nel 2020 a Salus, dove ha gestito con successo Under17 Gold e Under19 Gold, intrecciando anche la serie B femminile nel 2021/2022 con la Progetto Matteiplast Bologna.
E’ stato proprio Capelli a voler ottimizzare le linee guida per uno sviluppo migliorativo e di grande condivisione di tutto il settore giovanile Nazareno, progetto che parte fin dalle prime fasce d’età, passa attraverso i ragazzi delle squadre Under 14 – 15 – 17 Gold, per arrivare fino alla Promozione tutta Made In Carpi.

Così le prime impressioni di coach Capelli: “Non vedo l’ora di iniziare questa esperienza in una realtà del tutto nuova per me. C’è tanta voglia di inserirmi in una Polisportiva incredibilmente strutturata come il Nazareno e contribuire ad alzare l’asticella sia dal punto di vista tecnico che umano. Le aspettative e la fiducia riposte in me dalla società, nella figura del Presidente Davide Testi, sono un grande stimolo e non vedo l’ora di crescere insieme a questo progetto che toccherà giovanili e prima squadra.”

Prima squadra che, nell’ottica di rinnovamento per dare continuità al percorso seguito nell’ultimo biennio, saluta e ringrazia la coppia Federico ManziniAlessandro Losi, senior e fari per i ragazzi provenienti dal vivaio per due intere stagioni, mentre perde Marco Canevazzi, Claudio Bertollo e Matteo Guandalini per impegni extra sportivi.