Le mille lire di Oscar Sacchi in mostra al Campionato italiano della Bugia

Ci saranno anche l’umorista carpigiano Oscar Sacchi e la sua collezione da Guinness di mille lire personalizzate alla 47esima edizione del Campionato italiano della Bugia, organizzata dall’Accademia della Bugia de Le Piastre (PT) insieme alla Pro Loco Alta Valle del Reno e in programma nella piazza principale del paesino della montagna pistoiese, sabato 5 e domenica 6 agosto prossimi.

0
617

Ci saranno anche l’umorista carpigiano Oscar Sacchi e la sua collezione da Guinness di mille lire personalizzate alla 47esima edizione del Campionato italiano della Bugia, organizzata dall’Accademia della Bugia de Le Piastre (PT) insieme alla Pro Loco Alta Valle del Reno e in programma nella piazza principale del paesino della montagna pistoiese, sabato 5 e domenica 6 agosto prossimi.

“Ad oggi – annuncia soddisfatto e scherzoso il Magnifico rettore dell’Accademia, Emanuele Begliomini – i partecipanti sfiorano i 300”. Sono invece quasi 150 i disegnatori provenienti da tutti e cinque i continenti che si contenderanno il titolo mondiale. Tra loro, anche 5 ucraini e 6 russi. Per loro l’impegnativo e purtroppo attualissimo compito di misurarsi con il tema Un mondo in guerra. Come può la pace vincere sulla guerra.

“Per tutti gli altri invece – spiega il decano dell’Accademia, Mauro Begliomini – il compito di misurarsi con quello che abbiamo chiamato Piastrechef, ovvero le bugie tra i fornelli, accompagnati dalla vincitrice della quinta edizione di Masterchef, la cuoca Erica Liverani. Sono invece 40 disegnatori italiani, coordinati da direttore di questa sezione, Marco Fusi, e 70 gli scrittori aspiranti bugiardi in attesa del giudizio del presidente unico della giuria, lo scrittore Sandro Veronesi.  Ospite d’onore il comico e imitatore pontederese David Pratelli.