Topi d’auto in via Labriola: quattro giovani, di cui tre minori, finiscono nei guai

Nella notte del 12 luglio scorso, quattro ragazzi hanno aperto le portiere delle auto in sosta in via Labriola per rubare gli stemmi delle case automobilistiche. La Polizia di Stato di Carpi li ha denunciati in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

0
1428

La Polizia di Stato di Carpi ha denunciato in stato di libertà quattro ragazzi, un 18enne e tre minorenni, indiziati del reato di furto aggravato.

Nella notte del 12 luglio scorso, a seguito di una chiamata al 112, una Volante del Commissariato, unitamente a una pattuglia dei Carabinieri, è intervenuta in via Labriola, dove era stata segnalata la presenza di alcuni giovani che cercavano di aprire le portiere delle auto in sosta e che avevano asportato da diversi veicoli gli stemmi delle case automobilistiche per poi darsi alla fuga.

Gli operatori hanno individuato e fermato in via Pezzana i quattro giovani, corrispondenti alle descrizioni fornite da un testimone, i quali sono stati trovati in possesso di diversi stemmi. Il maggiorenne aveva con sé un coltellino, motivo per il quale è stato deferito alla Autorità Giudiziaria anche per il reato di porto di oggetti atti ad offendere.