Stacca a morsi l’orecchio della compagna. Accade a Correggio

Ha staccato con un morso l’orecchio destro alla compagna: è accaduto alle prime ore di ieri mattina, 3 luglio, a Correggio. Alla base del gesto ci sarebbero una serie di condotte maltrattanti che andavano avanti da tempo da parte dell’uomo, un 55enne reggiano.

0
2560

Ha staccato con un morso l’orecchio destro alla compagna: è accaduto alle prime ore di ieri mattina, 3 luglio, a Correggio. Alla base del gesto ci sarebbero una serie di condotte maltrattanti che andavano avanti da tempo da parte dell’uomo, un 55enne reggiano.

All’ennesima lite, culminata nella cruenta aggressione, l’immediato intervento dei Carabinieri ha consentito di cogliere l’uomo in flagranza di reato e di arrestarlo con le accuse di lesioni personali gravissime, maltrattamenti in famiglia. 

L’uomo era in un forte stato di agitazione mentre la sua compagna, in evidente stato di shock, era sporca di sangue sul volto e sui vestiti oltre ad avere vistose ecchimosi sulle braccia e sulle gambe. La donna presentava una importante fuoriuscita ematica dall’orecchio destro, tranciato di netto nella parte superiore, oltre altri segni di morsi sulla base posteriore del collo.  

La donna ha riferito ai militari che il compagno, dapprima l’aveva minacciata di morte per poi aggredirla con calci, pugni e morsi sull’orecchio destro, tranciandolo, e successivamente sul collo, tanto da essere stata costretta a fuggire e a cercare rifugio presso l’abitazione di alcuni vicini. Prima dell’arrivo dei militari, il 55enne era salito a bordo di un’auto con l’intento di utilizzarla come ariete sull’abitazione dove aveva trovato rifugio la donna ma senza riuscirvi grazie all’intervento di un parente.