La Via Crucis sfila per le vie del centro

Venerdì 31 marzo, alle 21, a Carpi, con partenza dalla chiesa di San Bernardino da Siena, si terrà la Via Crucis cittadina, dedicata in particolare, come già nel 2022, alla preghiera per la pace. Presiederà il vicario generale della Diocesi, monsignor Gildo Manicardi. Il percorso si svilupperà lungo via Trento Trieste, via Berengario, via Fassi, corso Fanti. Arrivo in Cattedrale. Domenica 2 aprile, alle 10.15, presso la chiesa di Santa Chiara a Carpi, partirà invece la processione nella Domenica delle Palme, con arrivo in Cattedrale.

0
1017

Venerdì 31 marzo, alle 21, a Carpi, con partenza dalla chiesa di San Bernardino da Siena, si terrà la Via Crucis cittadina, dedicata in particolare, come già nel 2022, alla preghiera per la pace. Presiederà il vicario generale della Diocesi, monsignor Gildo Manicardi. Il percorso si svilupperà lungo via Trento Trieste, via Berengario, via Fassi, corso Fanti. Arrivo in Cattedrale.

Nel cammino della Via Crucis è prevista una stazione presso il Seminario vescovile in corso Fanti per rendere partecipi due realtà preziose per la Chiesa di Carpi, i sacerdoti ospiti della Casa del Clero e le Sorelle Clarisse del vicino monastero di Santa Chiara.

Le meditazioni sono state curate in parte proprio dalle Clarisse, in parte dall’Ufficio liturgico diocesano, con citazioni da preghiere composte dai Papi e salmi sul tema della pace.

Domenica 2 aprile, alle 10.15, presso la chiesa di Santa Chiara a Carpi, partirà invece la processione nella Domenica delle Palme, con arrivo in Cattedrale. A presiedere sarà il vescovo Erio Castellucci, che, a seguire, sempre in Cattedrale, celebrerà la Santa Messa. 

Come da tradizione, nella ricorrenza di questa domenica, la Chiesa di Carpi, insieme alle Sorelle Clarisse del monastero in corso Fanti, fa memoria della vocazione di Chiara d’Assisi, che, appunto nella sera della Domenica delle Palme del 1211, lasciò la casa paterna per consacrarsi a Dio, nella sequela di San Francesco.