Nuova palestra, si presentano in due alla gara d’appalto dei lavori

Sono due i consorzi edili che hanno partecipato alla gara indetta dal Comune di Carpi per la realizzazione della nuova palestra che sorgerà nel piazzale delle Piscine dopo che la prima gara d’appalto a fine febbraio era andata deserta

0
1773

Sono due i consorzi edili che hanno partecipato alla gara indetta dal Comune di Carpi per la realizzazione della nuova palestra che sorgerà nel piazzale delle Piscine dopo che la prima gara d’appalto a fine febbraio era andata deserta. Al nuovo bando di gara hanno risposto: il Consorzio Integra e il Consorzio Innova, entrambi bolognesi. Ora la commissione avrà bisogno di qualche settimana per valutare le offerte.

Rispetto alla gara precedente, il Comune di Carpi ha rilanciato proponendo un appalto ‘integrato’, includendo la fase di progettazione esecutiva, il coordinamento della sicurezza e la realizzazione dell’opera.

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica della nuova palestra polivalente che sorgerà nel piazzale delle Piscine (nell’area dell’ex piscina comunale) era stato approvato dalla Giunta comunale nel dicembre del 2022. Un intervento da 4,2 milioni di euro complessivi, tre dei quali provenienti dal Pnrr e 1,2 dalla Fondazione CRC. Nel progetto della nuova palestra sono ben sei le discipline previste: basket, volley, calcio a 5, pallamano, pattinaggio e ginnastica. Davanti a una tribuna in grado di accogliere 600 spettatori, si potrà giocare su una superficie di 1.200 metri, suddivisibile con una parete mobile in due campi da 600 metri quadri l’uno.

Foto di Fabrizio Bizzarri