Primarie Pd, la carica dei 500 per Elly Schlein

“Serve un partito che restituisca fiducia e speranza. Con le scissioni, gli strappi e le uscite il nostro partito si è impoverito, ma soprattutto ha ristretto il proprio orizzonte, il proprio modello valoriale e noi, oggi, ci assumiamo l’onere di ricucire tutto questo, per confezionare un nuovo vestito, un nuovo partito che sia in piena sintonia con la vita reale e che funga da cerniera sociale tra le persone e le istituzioni” ha dichiarato la vicesindaco di Carpi Stefania Gasparini introducendo la conferenza stampa di presentazione alla comunità modenese della candidatura di Elly Schlein alla segreteria del Partito democratico.

0
471

“Crediamo che questo debba essere un congresso costituente che dia l’avvio a un percorso che coinvolga iscritti e militanti, ma che sappia catalizzare anche energie nuove, attraverso proposte concrete che sappiano riconnettere e ricucire un rapporto con la società e le persone, che ad oggi mostra delle fragilità”. Con queste parole Stefania Gasparini, vicesindaco di Carpi, ha introdotto la conferenza stampa di presentazione alla comunità modenese della candidatura di Elly Schlein alla segreteria del Partito democratico sabato 14 gennaio alla sala del circolo Pd di Modena San Lazzaro-Modena Est con l’obiettivo di avviare il percorso di ascolto e confronto con i cittadini, per una partecipazione sempre più attiva e condivisa della nuova comunità democratica. 

Alla conferenza erano presenti, oltre alla Gasparini, anche Andrea Bosi assessore comunale di Modena e Mariella Lioia, ex coordinatrice di SEL che si schiera con Elly e afferma: “La candidatura della Schlein sta restituendo entusiasmo a decine di persone che si erano allontanate dal PD e che sono pronte ora a rientrare per rigenerare e rafforzare il perimetro culturale del Partito”.

Sono circa 500 i cittadini di Modena e provincia che hanno deciso di sostenere Schlein e oltre 130 gli iscritti alla piattaforma partecipa.ellyschlein.it che raggruppa le persone che decidono di diventare volontari della campagna e per Gasparini “questo è un grande risultato, che parte dal basso e che dimostra che mettersi in ascolto è anzitutto necessario, per sentirne e capirne desideri, paure e aspettative. Ho scelto di sostenere Elly Schlein – prosegue – perché vorrei un partito così, che restituisca fiducia e speranza alla comunità. Con le scissioni, gli strappi e le uscite il nostro partito si è impoverito, ma soprattutto ha ristretto il proprio orizzonte, il proprio modello valoriale e noi, oggi, ci assumiamo l’onere di ricucire tutto questo, per confezionare un nuovo vestito, un nuovo partito che sia in piena sintonia con la vita reale e che funga da cerniera sociale tra le persone e le istituzioni”. 

Oltre a Stefania Gasparini, Andrea Bosi e Mariella Lioia è intervenuto in diretta streaming anche l’onorevole Marco Furfaro, portavoce nazionale della mozione ed erano presenti alcuni componenti del comitato provinciale “tra cui la carpigiana Manuela Ghizzoni, già parlamentare Pd, responsabile scuola PD, Università di Bologna”.