Soliera, manca l’ambulatorio per tre medici di famiglia

Dal 3 gennaio 2023 riceveranno gli assistiti a Sozzigalli, in attesa di ambienti più idonei.

0
433

L’amministrazione di Soliera e l’Azienda Usldi Modena esprimono rammarico per il mancato accordo tra la proprietà dei locali e tre medici di Medicina Generale per il rinnovo del contratto di affitto dei locali di via Rimembranze a Soliera.

Temporaneamente, in attesa di una soluzione adeguata, dal 3 gennaio 2023 i medici riceveranno i propri assistiti nell’ambulatorio di via Vespucci 4 nella frazione di Sozzigalli, secondo orari e modalità di accesso che saranno comunicati dagli stessi medici.
Il Comune e l’Ausl sono consapevoli che la situazione contingente potrebbe creare ulteriori disagi per i cittadini, in un momento di elevato turnover e di carenza di figure specializzate nell’ambito della medicina generale, e in particolare della medicina di gruppo che per anni ha assicurato un servizio di qualità agli assistiti.

Nel contempo i medici stanno cercando attivamente nuovi ambienti idonei all’assistenza di base e il Comune sta facendo il possibile per accelerare le pratiche burocratiche.

Da parte loro, il Comune e l’Azienda sanitaria sono impegnati nel percorso verso la realizzazione della nuova Casa della Comunità in via Roma (con l’apertura del cantiere entro marzo e la chiusura del lavori prevista entro la fine del 2023) e di un poliambulatorio nella frazione di Limidi, strutture che potranno mettere a disposizione sedi adeguate sia ai medici di Medicina Generale che ai servizi sanitari e assistenziali.