Questo Natale riporta il sorriso agli anziani del Carpine

Da tutti gli anziani e da tutto il personale del Carpine un caloroso Augurio di Serene Feste a tutti e in particolar modo ai  volontari che anche in questi mesi hanno continuato a visitare la struttura

0
753

Lo scambio di pensierini coi bambini, la preparazione dei biscotti al Circolo Graziosi, le coccole degli alpaca e la Santa Messa con la Corale Regina Nivis: c’è aria di festa al Carpine, la casa residenza per anziani gestita dalla Coop. Soc. Domus Assistenza, in cui torna la vita sebbene nel rispetto delle regole e della normativa vigente.

“C’è voglia di ritessere relazioni – racconta la Coordinatrice Doina Munteanu – per rendere viva questa struttura. Abbiamo visto di nuovo il volto degli anziani illuminarsi di fronte ai pensierini creati dai bambini per loro ed è stato altrettanto piacevole trascorrere la mattina in compagnia delle volontarie del Circolo Graziosi”.

A partire dalla giornata di martedì 13 dicembre, i bambini della scuola primaria G. Pascoli hanno fatto visita, una classe per volta, agli anziani del Carpine portando un dono creato da loro stessi e tanta allegria con cui hanno scaldato l’atmosfera natalizia degli auguri. “Le persone sono esse stesse un dono e ognuno di noi conserva dentro di sé qualcosa di importante da poter donare all’altro” spiega la docente di religione, che ha ideato e realizzato il progetto con il supporto dei colleghi della scuola primaria G. Pascoli. “Bambini e anziani hanno tanti tratti in comune: dalla semplicità alla capacità di donare affetto, emozioni, senza alcun riserbo, sebbene siano contraddistinti da un bagaglio esperienziale differente. il progetto di solidarietà permette a due generazioni e a due realtà diverse di entrare in contatto”.

Ai bambini gli anziani del Carpine hanno regalato un sacchetto di biscotti preparati al circolo Graziosi. Ad accoglierli c’erano il presidente Raul e i volontari Lorella, Elda, Maria, Miranda, Maurizio e Franco: usare gli stampini natalizi è stato divertente e la mattinata  è trascorsa in allegria.

Sabato 17 sarà una giornata di festa e spensieratezza , la mattina con le musiche dello zampognaro Daniele e le sirudele di Luciana Tosi e nel pomeriggio coi canti di Maddalena.

Mercoledì 21 dicembre in struttura entreranno gli alpaca del Centro Il Loto di Budrione da coccolare insieme ai bambini della scuola d’Infanzia Zigo Zago mentre venerdì 23 dicembre sarà celebrata da don Riccardo Paltrinieri la Santa Messa di Natale insieme ai  sempre presenti volontari dell’Unitalsi Paolo e Isa e allietata dai canti della Corale Regina Nivis.

Per gli anziani ospiti ogni visita è espressione del calore della comunità carpigiana e non vedono l’ora di poter aprire le porte per sentirsi ancora parte della città, restituendo il sorriso a coloro che incontrano.

Da tutti gli anziani e da tutto il personale del Carpine un caloroso Augurio di Serene Feste a tutti e in particolar modo ai  volontari che anche in questi mesi hanno continuato a visitarci: Ione, Lorena, Angela, Nilla, Donatella e Raffa! Grazie di cuore!

 

S.G.