Le ecoisole sbarcano in centro, e se le facessimo dipingere dai bambini?

Posizionate le prime ecoisole per il conferimento di vetro e plastica-lattine al servizio di alcune attività del centro storico di Carpi. Certo l’impatto non è dei migliori e quel color ruggine non aiuta affatto. E allora perchè non coinvolgere le scuole cittadine per affidare al gusto e alla fantasia dei bambini il look di questi contenitori? Forse qualche disegno colorato aiuterebbe.

0
570

Posizionate le prime ecoisole per il conferimento di vetro e plastica-lattine al servizio di alcune attività del centro storico di Carpi. “Le ecoisole – spiegano da Aimag – sono la soluzione condivisa insieme a commercianti ed esercenti del centro per coloro che non hanno gli spazi per tenere all’interno i contenitori delle raccolte differenziate”, frutto di un percorso che si è sviluppato a partire dal mese di luglio dopo vari incontri fra amministrazione, Aimag e le stesse attività.

Certo l’impatto non è dei migliori e quel color ruggine non aiuta affatto. E allora perchè non coinvolgere le scuole cittadine per affidare al gusto e alla fantasia dei bambini il look di questi contenitori? Forse qualche disegno colorato aiuterebbe.