Sequestrate in un casolare a Novi di Modena

Un giallo la cui dinamica è ancora tutta da chiarire. Al momento pare non vi siano stati arresti.

0
4871

Sono state sequestrate in un casolare a Novi di Modena dove sarebbero rimaste prigioniere per più di otto ore. Le indagini, che sono ancora in corso, sono scattate ieri mattina nel casolare lungo la Provinciale per Modena dopo che una delle donne, pronta a buttarsi dalla finestra, ha richiamato l’attenzione dei vicini. Le tre donne, pare di origine filippina, hanno riferito di essere turiste coi loro rispettivi figli. Erano venute a Carpi in gita e domenica sera avevano trovato i pakistani disponibili a dar loro un passaggio: ma anziché portarle dove loro chiedevano le avrebbero condotte al casolare per violentarle. Una donna è stata trasportata al Policlinico mentre le altre due al Ramazzini di Carpi. Un giallo la cui dinamica è ancora tutta da chiarire. Al momento pare non vi siano stati arresti bensì alcuni fermi per immigrazione irregolare.