Donne, tra forza e fragilità

Riprende l’appuntamento con Chiacchiere consapevoli 2022, il ciclo di conferenze proposte dal Centro Psicoriabilitativo Bluewell di Carpi. Il primo incontro, a ingresso gratuito, si terrà mercoledì 23 novembre, alle 21, presso l’Auditorium Loria e sarà dedicato al femminile attraverso le opere di diversi artisti, da Frida Kahlo a Tamara de Lempicka, da Picasso a Modigliani, a Schiele.

0
208

Riprende l’appuntamento con Chiacchiere consapevoli 2022, il ciclo di conferenze proposte dal Centro Psicoriabilitativo Bluewell di Carpi che si propone di offrire un momento di crescita personale e di approfondimento su temi specifici di interesse collettivo, attraverso il contributo di diverse figure professionali e dei diversi linguaggi dell’arte.

Il primo incontro, a ingresso gratuito, si terrà mercoledì 23 novembre, alle 21, presso l’Auditorium Loria e sarà dedicato al femminile attraverso le opere di diversi artisti e artiste. La psicologa Alessandra Guerrini con l’aiuto dell’arteterapeuta Linda Rosaria Faggiano, parlerà di dipendenza affettiva raccontata attraverso i visi di Dora Maar, artista eccezionale oscurata dalla relazione tossica con Picasso e di Jeanne Hébuterne, celebre volto di Modigliani, la cui esistenza venne totalmente risucchiata da quella del pittore. Si approfondirà il tema della sofferenza psicologica che parla attraverso i corpi tormentati di Schiele, della depressione di cui soffrì Tamara de Lempicka, artista, diva e donna anticonformista, archetipo femminile forte e apparentemente indistruttibile ma in realtà fragilissimo. Infine, si concluderà con la resilienza femminile che emerge potente negli autoritratti di Frida Kahlo. 

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Info e prenotazioni al  339.3998150.