La 4BI del Leonardo Da Vinci terza al Premio Storie di alternanza

Il Premio Storie di alternanza iniziativa di Unioncamere e delle Camere di commercio italiane per dare visibilità a racconti di alternanza e/o apprendistato realizzati nell’ambito di percorsi di PCTO, ha visto partecipare l’attuale 4BI dell’Itis Leonardo Da Vinci (ex 3BI-anno scolastico 2021/22) per la categoria Percorsi di PCTO realizzati da Istituti tecnici e Istituti professionali.

0
462

Il Premio Storie di alternanza iniziativa di Unioncamere e delle Camere di commercio italiane per dare visibilità a racconti di alternanza e/o apprendistato realizzati nell’ambito di percorsi di PCTO, ha visto partecipare l’attuale 4BI dell’Itis Leonardo Da Vinci (ex 3BI-anno scolastico 2021/22) per la categoria Percorsi di PCTO realizzati da Istituti tecnici e Istituti professionali.

La classe 4BI, del dipartimento di Informatica, si è classificata al terzo posto della competizione provinciale, presentando un video efficace e accattivante del percorso realizzato lo scorso anno nell’ambito del PCTO, con la sua ALBA Automated Technology che progetta e realizza sistemi di automazione per le serre prodotte dall’I.S.T.A.S Lazzaro Spallanzani di Castelfranco.

Il progetto è stato realizzato nell’ambito del PCTO di istituto del Vinci, percorso complesso che ha coinvolto i docenti dei consigli di classe, coordinati dai tutor scolastici, i tutor aziendali ed esperti, che hanno tenuto seminari su Business Plan, Organizzazione aziendale, Comunicazione e Public Speaking, e le associazioni di categoria. 

La classe è stata guidata dal tutor scolastico professoressa Chiara Nunziata e dal tutor aziendale Tiziana Tosi della Micro Systems s.r.l.

Soddisfatti tutti i docenti del cdc e in particolare la tutor Nunziata che ha accompagnato gli alunni in tutte le fasi con la sua alta competenza. “Questo progetto – spiega la referente PCTO di istituto professoressa Tonia Bellino – è caratterizzante per il nostro istituto e gli studenti dimostrano entusiasmo, competenza e voglia di mettersi in gioco in attività che sviluppano soft skills, quali collaborare e lavorare in team, risolvere problemi, imparare a imparare, utili anche per affrontare la vita”.