Autismo, una casa ‘sopra le righe’ anche a Novi

E' stata inaugurata una nuova sede per l’Associazione “Sopra le Righe” che si occupa di aiutare e sostenere le persone affette da autismo e i loro nuclei familiari

0
380

La cerimonia, che si è svolta domenica 9 ottobre alla presenza del Sindaco di Novi di Modena Enrico Diacci e della presidente dell’Associazione Sopra le Righe Paola Rossi nonché dei soci dell’Associazione, ha visto il taglio del nastro presso una sala di proprietà comunale, nella corte della Villa delle Rose a Novi di Modena. La convenzione, che è stata stipulata tra Amministrazione Comunale e l’Associazione “Sopra le Righe”, prevede l’utilizzo gratuito degli spazi comunali per cinque anni al fine di poter svolgere sia attività terapeutiche da parte di professionisti che di ritrovo e di progettazione da parte dei soci dell’Associazione.

“Con questa inaugurazione così importante – spiega il Sindaco Enrico Diacci – vogliamo dire a questi genitori e ai loro figli che non sono soli. Che l’Amministrazione che rappresento non li lascia indietro. Perché questa giornata ci deve ricordare quanto è importante investire nelle strutture e nei servizi per le famiglie che convivono con queste problematiche. Dando loro la possibilità di poter avere uno spazio che non è solo di cura ma di confronto e di scambio di opinioni, di progettazione di eventi e di percorsi. Solo così si può evitare ogni tipo di discriminazione e solo così possiamo fornire non solo un aiuto concreto a questi nuclei familiari ma anche la possibilità di esprimere appieno la ricchezza, le emozioni, le speranze, le ambizioni e le storie di cui sono portatori”.