L’Amministrazione consegna un attestato al karateka  Matteo  Romagnoli

Il Comune di Carpi ha consegnato oggi un “attestato al merito sportivo” al karateka Matteo Romagnoli “per gli eccezionali risultati conseguiti ai Mondiali di Karate WKA 2022 categoria Master” si legge nella motivazione.

0
367

Il Comune di Carpi ha consegnato oggi un “attestato al merito sportivo” al karateka Matteo Romagnoli “per gli eccezionali risultati conseguiti ai Mondiali di Karate WKA 2022 categoria Master” si legge nella motivazione.

L’atleta carpigiano è stato invitato in Municipio di ritorno dalla trionfale esperienza della settimana scorsa a Stettino, in Polonia, dove appunto dal 16 al 18 si è svolto il Campionato mondiale Karate WKA – World Karate Alliance“.

Tre le medaglie vinte da Matteo Romagnoli: l’oro individuale nella specialità Kumite SanBon, l’oro a squadre nella specialità Ippon e l’argento a squadre nella specialità Kumite Rotation.

Romagnoli, 43 anni e vigile del fuoco di professione, insegna arti marziali ed è maestro sesto dan di karate e terzo dan di kickboxing; figlio d’arte (il padre Carlo è presidente della Black Dragon ADS di Carpi), nella propria carriera ha conquistato complessivamente venti ori ai campionati del mondo, oltre a numerosi titoli in prestigiosi tornei nazionali e internazionali di karate e kickboxing.