E’ scomparso Gianni Setti, storico imprenditore carpigiano

Con lui se ne va un pezzo della grande Carpi, quella bella, prospera e divertentissima.

0
19835

E’ scomparso Gianni Setti, storico imprenditore carpigiano. Con lui, scrive l’amico Jango Grandi se ne va “un pezzo della grande Carpi, quella bella, prospera e divertentissima. Non ti ho mai considerato il papà di due cari amici ma un ragazzo come noi per il tuo modo di porti e di vivere, oltre al tuo amore per lo sport

Ciao Svizzero. Un forte abbraccio a Paola, Alberto, Marina, Giovanni e Rossella. Ad Anna Pia e Linda e chiunque lo ricordi”.

La fondamenta su cui Gianni Setti, classe 1940, a partire dal 1958 inizia ad agire di persona costituendo e dirigendo Tessilgraf, azienda di produzione di etichette tessute, partono da lontano, precisamente dall’intraprendenza del nonno e del padre che costituirono nel lontano 1925 un baschificio, dove producevano baschi e cappelli in feltro. 

Di Gianni Setti si dice fosse riuscito a conservare insieme agli impegni di lavoro, interessi e passioni: per lo sport da sempre, per i viaggi, unito al piacere di contornarsi di amici e figli. 

Condoglianze alla famiglia dalla Redazione di Tempo.