Società Mondial, “la Gallesi è un simbolo dello sport carpigiano e deve essere ripristinata al più presto”

La palestra rimarrà fruibile esternamente per il campo da calcetto e vedrà attivo il servizio di segreteria della Mondial: “continueremo a presidiare la nostra storica sede affinché lo stabile, in attesa della riapertura, non rimanga alla mercé di chiunque”.

0
490

La Società Mondial ha ricevuto dal Comune di Carpi la comunicazione relativa alla chiusura della Palestra Comunale Floriano Gallesi. “I nostri dirigenti – scrive la società in una nota – si sono adoperati per trovare una soluzione adeguata per la nostra attività sportiva. Con enorme sforzo logistico e organizzativo siamo riusciti a raggiungere l’obiettivo di garantire tutte le nostre attività, pur riconoscendo che qualche sacrificio sarà richiesto a tutti per adeguarsi alle fasce orarie che siamo riusciti a ottenere.  Ringraziamo tutti gli allenatori e i dirigenti che si sono messi a disposizione anteponendo le necessità della società alle loro esigenze personali e adeguandosi a orari che talvolta ci costringono a turnazioni non ottimali. Ringraziamo anticipatamente anche le famiglie che nostro malgrado dovranno adeguarsi a questa situazione”.

La palestra rimarrà fruibile esternamente per il campo da calcetto e vedrà attivo il servizio di segreteria della Mondial: “continueremo a presidiare la nostra storica sede affinché lo stabile, in attesa della riapertura, non rimanga alla mercé di chiunque.

Continueremo a sollecitare gli organi competenti affinché si possa al più presto ridare vita a questo storico luogo di incontro e aggregazione e che tanti atleti, dirigenti, allenatori amici e genitori ha visto transitare all’interno delle sue mura”, conclude la società. Perchè la Gallesi “non è solo una palestra bensì un simbolo dello sport carpigiano”.