Il Parco Berlinguer è al buio: “fate qualcosa” è l’appello di un cittadino

Non vedete nulla? E’ esattamente quel che vuole dimostrare un nostro lettore nel denunciare la scarsa illuminazione del Parco Enrico Berlinguer, ovvero l’area verde di via Magazzeno.

0
644

Non vedete nulla? E’ esattamente quel che vuole dimostrare un nostro lettore nel denunciare la scarsa illuminazione del Parco Enrico Berlinguer, ovvero l’area verde di via Magazzeno, al momento la più grande della città di Carpi coi suoi 60.750 metri quadri.

Il Parco al suo interno è differenziato in due zone: una zona attrezzata compresa tra le vie Magazzeno-Remesina-Longhena con percorsi pedonali, panchine e giochi per i bambini e una zona libera compresa tra le vie Pezzana-Don Sturzo-Longhena con percorsi pedonali soltanto tracciati nel verde, equipaggiata con un percorso natura dotato di attrezzi per l’attività ginnica all’aria aperta e un’area di sgambamento recintata riservata ai cani. 

“Con solo cinque lampioni funzionanti, il parco, soprattutto in corrispondenza della zona giochi dei bambini, è totalmente al buio. Per non parlare dello sgambatoio dove c’è solo un mega lampione inutile. Se non ci fossero le case coi loro impianti di illuminazione, il buio sarebbe ancor più fitto”, scrive il nostro concittadino. 

Una adeguata illuminazione, si sa, costituisce un forte deterrente per tenere lontani i malintenzionati e per garantire un maggior senso di sicurezza a chi usufruisce dell’area. “Fate qualcosa”, è l’appello rivolto all’Amministrazione.