Toquinho, 50 anni di successi in Piazza Martiri

Venerdì 29 luglio in Piazza Martiri terza data del tour italiano dell’artista brasiliano, accompagnato dalla voce di Camilla Faustino.

0
434

Sono passati 40 anni da Aquarelo e 50 dagli inizi della sua carriera che conta ben 77 album pubblicati. Ora Toquinho, artista brasiliano, amico e collaboratore di Vinicius de Moraes e Chico Buarque, torna in Italia per un tour di 14 date che venerdì 29 luglio farà tappa a Carpi per l’ultimo appuntamento di CarpInJazz (Piazza Martiri, ore 21. Biglietto con posti a sedere numerati 10 euro).

Quello di Toquinho, accompagnato da Camilla Faustino (voce), Mauricio Zottarelli (batteria) e Itaiguara Mariano Brandão (chitarra), sarà un omaggio alla musica brasiliana, alla poesia della Bossa Nova e alla magia inconfondibile del Samba, e un tributo a quei grandi amici con cui ha condiviso tante volte il palco: la saudade di Tom Jobim, il genio del suo grande amico e collaboratore Vinicius de Moraes, la lirica e le armonie di Baden Powell, Carlos Lyra e Chico Buarque.

Tra le mani del maestro Toquinho tutto questo diventa uno spettacolo di grande fascino e magia. I concerti ripercorrono tutti i brani che hanno fatto innamorare il pubblico a ogni latitudine.

Toquinho, “Toco” come amava chiamarlo Vinicius De Moraes, con la sua voce calda e l’inconfondibile tocco sulla chitarra è l’espressione pura, genuina, veritiera e delicatamente complicata di quel linguaggio musicale che ha caratterizzato la storia artistica del Brasile, tra malinconia e felicità estrema.