Riapre il drive-through di Mirandola

Visto l’aumento di casi di positività al virus degli ultimi giorni l’Azienda Usl di Modena ha deciso di riaprire, da lunedì 11 luglio, il punto tamponi di Mirandola.

0
314

Aumenta la necessità di effettuare tamponi per Covid in tutta la provincia – di pari passo con l’aumentata diffusione del virus – e l’Azienda Usl di Modena ha deciso di riaprire il drive-through di Mirandola, il punto tamponi che consente di effettuare il test restando seduti in auto. 

Il drive-through di Mirandola sarà di nuovo funzionante da lunedì 11 luglio nella stessa sede in cui si trovava in precedenza, in via Mazzone 45 (area ex Map). Resterà aperto da lunedì al sabato dalle 7.30 alle 9.30. Per consentire agli operatori di organizzare al meglio i tamponi viene chiesto di presentarsi in diverse fasce orarie in base alla lettera del cognome. Tutte le informazioni sono sul sito www.ausl.mo.it/coronavirus-orari-drive. 

Il drive-through di Mirandola si aggiunge agli altri due punti tamponi presenti in provincia: a Modena, in Strada Minutara 1 (area ex aeronautica) e a Pavullo (via Ricci 2, nel parcheggio della guardia medica). 

Possono presentarsi al drive-through solamente coloro che hanno ricevuto via mail una lettera di convocazione dell’Ausl. Non è quindi possibile presentarsi in libero accesso. All’appuntamento occorre portare, oltre alla convocazione Ausl, un documento di riconoscimento in corso di validità e la tessera sanitaria.

Ausl invia la convocazione per recarsi al drive-through in seguito alla richiesta di tampone presentata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta della persona interessata. Ricordiamo, infatti, che nel caso si avvertano sintomi compatibili con Covid-19 (i più comuni sono febbre, tosse, perdita gusto/olfatto) è necessario chiamare il proprio medico o pediatra per i figli. Le persone asintomatiche che fanno un tampone a casa con esito positivo possono caricare il test sul Fascicolo Sanitario Elettronico (se hanno le caratteristiche per poterlo fare) e devono mettersi subito in isolamento. Riceveranno da Ausl una lettera di inizio isolamento con tutte le indicazioni da seguire.