A scuola di solidarietà tutto l’anno alle Pascoli

Gli alunni hanno seminato e trapiantato nei vasi realizzati con materiali di riciclo le piantine per donarle alle Case protette Il Carpine e Il Quadrifoglio di Carpi, Pertini di Soliera e al reparto di pediatria dell'Ospedale di Carpi.

0
376

Il progetto “Insieme per la solidarietà” della Scuola Primaria Giovanni Pascoli è proseguito anche nella seconda parte dell’anno scolastico dopo la realizzazione di addobbi e quadretti durante il periodo natalizio da donare alle Case Residenza per Anziani Il Carpine e Il Quadrifoglio di Carpi, e Pertini di Soliera.

A svelare cosa hanno realizzato nel corso di questi mesi sono gli stessi alunni protagonisti della meravigliosa iniziativa che raccontano con le loro parole: “ciao a tutti! Noi bambini abbiamo pensato che sarebbe stato importante continuare a coltivare il legame con gli anziani delle Case protette Il Carpine e Il Quadrifoglio di Carpi, e Pertini di Soliera e con il reparto di pediatria dell’Ospedale di Carpi. A marzo abbiamo seminato tanti bellissimi fiori e piante da regalare loro come simbolo d’ affetto da curare nel tempo. Per consegnare questi doni, abbiamo riciclato bottiglie di plastica e vasetti di yogurt durante la Giornata della Terra e li abbiamo decorati e trasformati in bellissimi vasetti in cui riporre le piante. Il nostro desiderio era poter conoscere di persona gli anziani così classe per classe, in giorni diversi, ci siamo recati da loro con le nostre ceste piene di piantine. Che gran festa! I nonnini ci hanno regalato emozioni, musica, consigli e dolci pensieri”.

“Quando siete venuti mi sono sentito di darvi un solo consiglio: ragazzi, studiate e fatelo per il vostro avvenire” sono le parole di un anziano ospite a cui fa eco un altro: “grazie per le piantine che ci avete portato. Io ho il compito di annaffiarle tutte le mattine”; “siete stati molto carini a ricordarvi di noi. Vi voglio bene da chissà” e “le piantine che ci hanno regalato sono come loro, verdi, fresche. I bambini sono la nostra speranza”.

E’ stato un regalo di primavera molto apprezzato ma ancor di più gli anziani hanno apprezzato l’impegno dei bambini. Il progetto “Insieme per la solidarietà” ha coinvolto tutta la comunità scolastica delle Pascoli anche nel sostenere l’associazione ” Tsara Zaza costruire insieme per il Madagascar” tramite le offerte, raccolte con l’iniziativa del panino, che sono state devolute per l’acquisto di latte in polvere per i neonati assistiti dai volontari dell’associazione.

I legami di fraternità costruiti nel corso di quest’anno si rafforzeranno con altri momenti di scambio e di condivisione. Arrivederci a settembre.