Rivoluziona la tua vita partendo dai colori!

Quando ci sentiamo spenti o giù di tono spesso diamo la colpa allo stress, alla mancanza di riposo… in realtà coi colori giusti possiamo ritrovare la nostra luce. Il segreto per farlo c’è e si chiama armocromia, un metodo scientifico per identificare la nostra palette personale, scoprire le sfumature che esaltano il nostro incarnato facendo così emergere tutto il nostro fascino. Ma quali sono i vantaggi della personal color analysis? Lo spiega la consulente d’immagine carpigiana Giada Pagliani.

0
700
Giada Pagliani

Conoscere l’affascinante linguaggio dei colori può letteralmente trasformare le nostre vite, rendendoci più belli e più sicuri di noi stessi. Per risplendere e far emergere la nostra luce infatti occorre imparare quali sono i colori giusti, quelli che valorizzano al massimo la nostra pelle. Il segreto per farlo c’è e si chiama armocromia, un metodo scientifico portato alla ribalta da Rossella Migliaccio per identificare la nostra palette personale, scoprire le sfumature che esaltano il nostro incarnato facendo così emergere tutto il nostro fascino. 

La personal color analysis o armocromia è il must del momento quando si parla di consulenza di immagine, make up e stile nel vestire e ad esserne conquistata è stata anche la carpigiana 26enne Giada Pagliani.  “Dopo la laurea magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa – spiega – come molti altri studenti ho fatto un bilancio del mio percorso formativo e mi sono resa conto che nella vita avrei voluto fare altro. Grazie a un’amica mi sono avvicinata al mondo della consulenza d’immagine e quando ho letto il libro di Rossella Migliaccio è letteralmente scattato l’amore. Quello che più mi ha colpita è stata la consapevolezza che nell’armocromia non vi è nulla di soggettivo. Al contrario è un metodo rigoroso, con regole precise. I gusti personali non c’entrano nulla con questa disciplina”. Dopo la formazione a Milano, Giada Pagliani ha iniziato a fare consulenze ovvero ad analizzare “le caratteristiche cromatiche del cliente per identificare la gamma di colori in armonia con la sua pelle. I cosiddetti colori amici – spiega Giada – quelli che hanno un effetto valorizzante”.  Quando ci sentiamo spenti o giù di tono spesso diamo la colpa allo stress, alla mancanza di riposo… in realtà coi colori giusti possiamo ritrovare la nostra luce. 

Come funziona una seduta di personal color analysis e chi vi si può sottoporre?

“Tutti vi si possono sottoporre, uomini e donne di qualsiasi etnia, dai diciotto anni in su, perché durante l’adolescenza e lo sviluppo la nostra pelle non ha ancora raggiunto la piena maturità e dunque le sue caratteristiche non sono ancora definitive. L’analisi consiste nel mettere una serie selezionata di drappi colorati sotto al viso – struccato e non troppo abbronzato poiché make up e abbronzatura sono dei filtri che alterano la carnagione – della persona e vedere la reazione della pelle al passaggio dei vari colori – brillanti o soft, caldi o freddi, contrastanti – per stabilire l’effetto che una determinata sfumatura produce sull’incarnato. Al termine della seduta il cliente esce con una palette di colori personalizzata. I suoi colori”.

Quali sono i vantaggi dell’armocromia?

“Scoprire quali sono i propri colori valorizzanti rappresenta una svolta. Dopo una seduta il cliente indossa un nuovo paio di occhiali attraverso cui guardarsi allo specchio in modo totalmente diverso. Il primo vantaggio è emotivo, intimo,  acquisisci una nuova consapevolezza di te stesso, una botta di autostima per così dire, d’altronde l’effetto che i colori esercitano sull’umore è storia antica; il secondo invece è di carattere prettamente pratico. Grazie all’armocromia infatti impari a conoscere i colori che ci sono amici e a declinarli per scegliere abiti, accessori, make-up, arredamento… Quando tutto si abbina con tutto e quel tutto si accorda perfettamente con te non hai bisogno di acquistare mille abiti o accessori. Spendi meno denaro e impieghi minori energie e tempo per vestirti o truccarti ad esempio. Non hai più nulla che ti sta male, sei sempre al meglio, valorizzata al massimo. L’armocromia è uno strumento in più che poi ciascuno impiega come desidera: quando le persone storcono il naso di fronte a certe tonalità che le fanno risplendere solo perchè non li hanno mai presi in considerazione, osservando i risultati che producono sulla loro pelle difficilmente poi tornano alle vecchie abitudini”.

Insomma sfatiamo il mito che il nero sta bene a tutti…

“L’armocromia suddivide le persone, in base alle caratteristiche dell’incarnato, in quattro gruppi chiamati Stagioni e che nulla hanno a che vedere con la propria data di nascita. Ogni stagione è poi formata da altri sottogruppi e a ciascuno di essi corrisponde una palette. Essendo ogni gruppo diverso dall’altro per caratteristiche, è impensabile che esista un colore in grado di valorizzarli tutti. Che il nero doni a tutte – così come il bianco ottico – è dunque un falso mito. Questo colore freddo, scuro e intenso esalta solo le persone che hanno le medesime caratteristiche cromatiche”.

E tu a che stagione appartieni? Scopri quali sono i tuoi colori, non è magia, è armocromia!

Instagram – Giada Pagliani; Facebook – Giada Pagliani Consulente d’Immagine – info@giadapagliani.it

Jessica Bianchi