Studenti del Meucci fanno da tutor di informatica ai pensionati

Si è conclusa la nona edizione di “Generazioni in rete”, il corso d’informatica per pensionati organizzato dall’associazione di Volontariato Anteas di Carpi in collaborazione con l’Istituto Meucci.

0
840

Alla cerimonia di consegna degli attestati di frequenza di “Generazioni in rete”, martedì 31 maggio, presso l’Istituto d’istruzione superiore Meucci, si respirava aria di grande soddisfazione. Si è conclusa così la nona edizione di “Generazioni in rete”, il corso d’informatica per pensionati organizzato dall’associazione di Volontariato Anteas di Carpi in collaborazione con l’Istituto Meucci.

I partecipanti ai corsi di Primo e Secondo Livello, più di una ventina in tutto, hanno frequentato le lezioni del prof. Girolamo Ganci, docente del Meucci, due volte alla settimana per un totale di sedici ore per acquisire dimestichezza con il mondo digitale. I corsi sono due: un corso di primo livello riservato ai principianti e un corso di secondo livello, che completa il primo.

A fare da supporto agli alunni over, tra cui un 84enne, sono alcuni alunni di terza e quarta classe del Meucci. “Durante le lezioni del prof. Ganci – spiegano Giulia, Martina, Shiza e Poonom – abbiamo affiancato i pensionati aiutandoli a tradurre in pratica gli insegnamenti. Sono stati bravissimi partecipando con attenzione alle lezioni e noi ci siamo divertite con loro”. Tante le competenze acquisite tra cui aprire un account, cercare informazioni sul web, attivare lo speed per la consultazione del fascicolo elettronico, mandare una mail, cercare un canale su youtube, i primi rudimenti di excell per tenere il bilancio delle spese familiari.

“Il valore aggiunto di questo corso – sottolineano i prof. Ganci e Tiziana Arbizzi – è proprio quello di permettere relazioni significative tra generazioni anche molto distanti”

“Si tratta di una formazione di utilità sociale rivolta alle persone over che si vogliono avvicinare all’informatica e desiderano diventare autonome” conclude Alberto Fini di Anteas, associazione degli anziani aderente alla Cisl, già al lavoro per la prossima edizione.

S.G.